Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
SMA Sistema Museale di Ateneo
Home > Eventi > Cultura e cognizione nell’evoluzione dell’uomo
Stampa la notizia

Cultura e cognizione nell’evoluzione dell’uomo

Il Sistema Museale di Ateneo aderisce alle Notti dell’Archeologia, iniziativa della Regione Toscana, con un ciclo di conferenze all’interno di Incontri di storia e preistoria al Museo di Antropologia e Etnologia.

 

Cultura e cognizione nell’evoluzione dell’uomo con Fabio Di Vincenzo, paleoantropologo,  curatore Museo di Antropologia e Etnologia.

 

Le prime creature che possiamo chiamare umane, appartenenti quindi al genere Homo, sono anche le prime a manifestare in forma estesa e stabile il possesso di una cultura materiale. Di quegli uomini diversi da noi possiamo ricostruirne le fattezze, coglierne alcuni tratti e abitudini basandoci sui fossili e sulle tracce della loro attività giunte fino a noi, grazie alla memoria della Terra che le ha custodite per milioni di anni nella loro fragilità ma anche nella loro straordinaria durevolezza. Attraverso gli strumenti del primo Paleolitico, gli uomini della preistoria hanno intrapreso il percorso evolutivo che ha condotto fino alla nostra modernità cognitiva. Un percorso da riscoprire insieme al Museo di Antropologia di Firenze.

 

23 luglio, ore 18

 

Museo di Antropologia e Etnologia

Via del Proconsolo, 12 Firenze. Sala della Società di Antropologia ed Etnologia, 2° piano

Il museo è dotato di un ascensore a norma per l’accesso delle persone con disabilità.

 

Gli incontri sono gratuiti e la prenotazione è obbligatoria. I posti sono limitati per garantire la sicurezza dell’evento.

Nell’occasione il Museo sarà aperto fino alle ore 19.

 

Sistema Museale di Ateneo in collaborazione con Regione Toscana

 

Unifi Home Page

Inizio pagina