Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
SMA Sistema Museale di Ateneo
Home > Eventi
Stampa la notizia

Eventi

 

Fare Ricerca nei musei, tra digitalizzazione e innovazione

Bright_night

Il Sistema Museale di Ateneo partecipa a BRIGHT-NIGHT 2020, la Notte Europea delle Ricercatrici e dei Ricercatori in programma il 27 e 28 novembre.

4 finestre sul mondo della Ricerca, 4 contributi video: ricercatrici e ricercatori nel racconto dei progetti finanziati dalla Regione Toscana (POR FSE 2014-2020 Asse A - Occupazione) in ambito museale, in cui protagonisti sono il loro lavoro di Ricerca e le collezioni del Sistema Museale dell'Università di Firenze.

Nei contributi per BRIGHT-NIGHT: un'applicazione di un percorso metodologico per la misurazione e il controllo della qualità degli ambienti di conservazione, un'esperienza di ricerca integrata sulle collezioni antropologiche e etnologiche, uno studio interdisciplinare di una mummia del Perù precolombiano e un progetto di digitalizzazione 3D di reperti paleontologici.

Ambienti e oggetti (YouTube, 7’23’’)
di Chiara Manfriani e Giovanni Gualdani, assegnisti del progetto PREMUDE

Modelli innovativi per la conservazione preventiva al Museo di Antropologia e Etnologia

Progetto a cura di Maria Gloria Roselli (tutor) e Francesca Bigoni (Museo di Antropologia e Etnologia, SMA), con la responsabilità scientifica di Marco Fioravanti (Dipartimento DAGRI).

Antropologia integrata (YouTube, 7’57’’)
di Giulia Dionisio e Tommaso Mori, assegnisti del progetto ANTINT

Un approccio innovativo allo studio delle collezioni museali

Progetto a cura di Francesca Bigoni (tutor) e Maria Gloria Roselli (Museo di Antropologia e Etnologia, SMA), con la responsabilità scientifica di Jacopo Moggi Cecchi (Dipartimento BIO).

Occhi nuovi per reperti antichi (YouTube, 8’09’’)
di Saverio Bartolini Lucenti, assegnista del progetto PalVirt
Giulia Dionisio e Tommaso Mori, assegnisti del progetto ANTINT
Chiara Manfriani e Giovanni Gualdani, assegnisti del progetto PREMUDE

Ricerca interdisciplinare al Museo di Antropologia e Etnologia

I progetti sono a cura di Maria Gloria Roselli e Francesca Bigoni (Museo di Antropologia e Etnologia, SMA, rispettivamente tutor PREMUDE e ANTINT), con la responsabilità scientifica di Lorenzo Rook (Dipartimento DST), Jacopo Moggi Cecchi (Dipartimento BIO) e Marco Fioravanti (Dipartimento DAGRI).

Paleontologia virtuale (YouTube, 12’52’’)
di Saverio Bartolini Lucenti, assegnista del progetto PalVirt

Nuove tecnologie e applicazioni tra Mammut e Tigri dai denti a sciabola

In collaborazione con Lorenzo Rook (Dipartimento DST), Luca Bellucci (Museo di Geologia e Paleontologia, SMA) e TBNET Soluzioni 3D di Arezzo.

Il programma completo delle iniziative toscane è sul sito di BRIGHT-NIGHT 2020.

 

Natura collecta, Natura exhibita

natura_collecta

Nel rispetto delle misure adottate per il contenimento e la gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19, il percorso espositivo Natura collecta, Natura exhibita è chiuso temporaneamente al pubblico.

In attesa della riapertura è possibile scoprire il percorso espositivo tra le pagine del sito Natura collecta, Natura exhibita.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra l’Università di Firenze, l'Opera Medicea Laurenziana e l’Insigne Basilica di San Lorenzo, in concomitanza con i lavori di ristrutturazione che coinvolgono il Museo 'La Specola', una delle anime del Sistema Museale di Ateneo, rendendolo inaccessibile al pubblico per alcuni mesi.

 
Da 1 a 2 di 2
di 1

In corso

Unifi Home Page

Inizio pagina