Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
SMA Sistema Museale di Ateneo

News

home page > News e avvisi > News > Aironi, gardenie, camelie e leoni nelle sete della Maison Ferragamo
Stampa la notizia: Aironi, gardenie, camelie e leoni nelle sete della Maison Ferragamo

News

Aironi, gardenie, camelie e leoni nelle sete della Maison Ferragamo

Le collezioni zoologiche e botaniche del SMA alla mostra “Seta”

Mostra_seta

Il Sistema Museale di Ateneo partecipa alla mostra organizzata dal Museo Ferragamo intitolata "Seta" con reperti provenienti dalle collezioni di Botanica e da quelle zoologiche de 'La Specola'. Il percorso espositivo, allestito nella storica sede di Palazzo Spini Feroni, è navigabile online con tour virtuale.

Curata da Judith Clark e Stefania Ricci, l’esposizione racconta l’avventura della seta stampata Salvatore Ferragamo dagli anni Settanta ad oggi, attraverso i temi chiave che hanno reso famose le sue creazioni con un percorso espositivo che si snoda in otto sale. In ciascuna sala sono ripercorse le fonti d'ispirazioni poi rappresentate nei prodotti in seta esposti.

Ed ecco allora che riconosciamo i felini, gli aironi e i pinguini de ‘La Specola’, le camelie, le gardenie, le ninfee, i lilium dei preparati in cera dalle collezioni botaniche, le influenze cinesi dalla Villa del Poggio Imperiale, i volatili e le rose dai volumi della Biblioteca Nazionale, e molto altro ancora.

Dalle collezioni zoologiche del Museo ‘La Specola’ provengono preparati tassidermici naturalizzati quali: Leone (Panthera leo), Zimbabwe, 1986; Pinguino crestato (Eudyptes chrysocome), Tasmania, febbraio 1898; Pinguino di Adelia (Pygoscelis adeliae), Antartide, 23 dicembre 1902; Cacatua sulfureo (Cacatua galerita), Australia, 1894; Airone bianco Maggiore (Egretta alba), febbraio 1875; Airone cenerino (Ardea cinerea), maggio 1886; Airone rosso (Ardea purpurea), maggio 1936.

Dalle collezioni botaniche, le cere in vaso di porcellana datate XVIII e XIX secolo quali: Amaryllis belladonna, autore C. Susini e F. Calenzuoli; Camellia japonica, autore C. Susini e F. Calenzuoli; Fritillaria imperialis, autore F. Calenzuoli; Hemerocallis flava, autore F. Calenzuoli; Iris persica, autore sconosciuto (prob. F. Calenzuoli); Gardenia florida, autore F. Calenzuoli; Lilium [superbum], autore L. Calamai; Nymphaea alba, autore L. Calamai; Nymphaea lutea, autore F. Calenzuoli; Plumeria alba, autore F. Calenzuoli.

 

Seta

A cura di Judith Clark e Stefania Ricci,

dal 25 marzo 2021 al 18 aprile 2022

Museo Salvatore Ferragamo

Modalità di visita: online con tour virtuale. Con il miglioramento del quadro sanitario regionale, la mostra potrà essere visitabile nello storico Palazzo Spini Feroni, in Piazza Santa Trinita 5r a Firenze.

25 Marzo 2021
Unifi Home Page

Inizio pagina