Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
SMA Sistema Museale di Ateneo

News

home page > News e avvisi > News > Turandot e l’Oriente fantastico di Puccini, Chini e Caramba
Stampa la notizia: Turandot e l’Oriente fantastico di Puccini, Chini e Caramba

News

Turandot e l’Oriente fantastico di Puccini, Chini e Caramba

120 oggetti dalla collezione Chini del SMA in mostra al Museo del Tessuto di Prato

Turandot_680x380

Il ritrovamento di un nucleo di costumi e gioielli di scena realizzati dal costumista Luigi Sapelli (in arte Caramba), risalenti alla prima assoluta della Turandot di Puccini (1926) e provenienti dal guardaroba privato di Iva Pacetti, grande soprano pratese, è alla base della nascita della mostra 'Turandot e l’Oriente fantastico di Puccini, Chini e Caramba'.

L’esposizione, di carattere interdisciplinare - musica, teatro, arte, danza, antropologia - ha il suo fulcro nel rapporto di amicizia tra il grande compositore Giacomo Puccini e Galileo Chini, uno dei più importanti esponenti dell’Art Nouveau in Italia e geniale autore dell’allestimento e delle scenografie per la Turandot.

Il Sistema Museale di Ateneo, co-organizzatore della mostra, partecipa con 120 oggetti provenienti dalla collezione di oltre 600 cimeli orientali riportati da Chini al rientro dal suo viaggio in Siam (l'attuale Thailandia) nel 1913. Donati da lui personalmente nel 1950 al Museo di Antropologia di Firenze, includono tessuti preziosi, accessori per la danza, maschere e costumi teatrali, oggetti in porcellana dipinta, strumenti musicali, sculture, armi e manufatti d’uso di produzione thailandese e cinese.

L’esposizione è curata da Daniela Degl'Innocenti (Museo del Tessuto di Prato) e Monica Zavattaro (Museo di Antropologia e Etnologia di Firenze).

Collaborano e contribuiscono alla ricchezza del percorso espositivo altri enti pubblici e privati, tra cui l'Archivio Storico Ricordi, la Fondazione Giacomo Puccini, le Gallerie degli Uffizi e il Museo Teatrale alla Scala.

 

Turandot e l'Oriente fantastico di Puccini, Chini e Caramba

dal 22 maggio al 21 novembre 2021

Museo del Tessuto, Prato

Informazioni per la visita

30 Marzo 2021
Unifi Home Page

Inizio pagina