MENU

Rari esemplari di arte africana in mostra a Palazzo Pitti

Rari esemplari di arte africana in mostra a Palazzo Pitti

Il Museo di Antropologia e Etnologia ha prestato alla mostra Fragments of Interlaced Dialogues (Palazzo Pitti, Andito degli Angiolini), rari esemplari di arte africana raccolti all’inizio del XX secolo da Ernesto Brissoni, personalità legata alle istituzioni coloniali dello Stato Libero del Congo fondato nel 1885 da Leopoldo II del Belgio.

L’esposizione, visibile da 26 aprile al 27 novembre 2022, è allestita nell’Andito degli Angiolini di Palazzo Pitti e presenta le opere dell’artista congolese Sammy Baloji in dialogo con le produzioni artistiche tradizionali del Kongo, l’impero africano che in periodo precoloniale comprendeva territori oggi appartenenti all’Angola e alla Repubblica Democratica del Congo.  Da questi territori, tra il XV e il XX secolo, giunsero in Europa numerose opere d’arte che confluirono nei musei , alimentando la visione “esotica” dell’alterità africana a sostegno delle politiche coloniali e di una lettura gerarchica delle espressioni culturali.

Le ricerche e le creazioni di Sammy Baloji evidenziano l’impatto della colonizzazione e i cliché culturali che ancora oggi influenzano la nostra percezione delle culture altre e delle loro elaborazioni artistiche.

02 Maggio 2022

 

Cookie

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza.  Maggiori informazioni