Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
SMA Sistema Museale di Ateneo
Home > Eventi
Stampa la notizia

Eventi

 

S-passo al Museo, campi settembrini per bambini

Campi_settembrini

Il Sistema Museale di Ateneo propone, anche per il mese di settembre, due settimane di campi per bambine/i, con un programma dedicato ai temi naturalistici e della sostenibilità ambientale. “Riscopriamo e ricicliamo: natura e giochi all'Orto botanico”, questo il titolo delle giornate per imparare e scoprire, divertendosi. "S-passo al museo, campus settembrini" è un'iniziativa della Regione Toscana.

 

Quando: 30 agosto-3 settembre | 6-10 settembre
dal lunedì al venerdì, ore 9-13 (arrivo 8.30-9, uscita 13-13.30)

Dove: Orto botanico, ingresso da via Giorgio La Pira 8

Età: da 6 a 10 anni

Partecipanti per settimana: minimo 4, massimo 10

Iscrizione necessaria

 

Le attività ludico-didattiche per bambine/i da 6 a 10 anni si svolgono negli spazi verdi dell’Orto botanico, con piante provenienti da tutto il mondo; una mattina è dedicata alle suggestive sale del Museo di Geologia e Paleontologia, tra elefanti e balene fossili di milioni di anni fa.

Organizzazione delle attività

Lo spazio all’aperto è organizzato in piccoli gruppi, sia in zone d’ombra che nell’Ostensio, che è un'aula didattica attrezzata all’interno dell’Orto, ad accesso dedicato; qui, per tutta la settimana, ciascuna/o ha un tavolino con il proprio nome, dove conservare il materiale consegnato il primo giorno in un contenitore personalizzato (matite, gomma, colla, forbicine, carta).

I bambini possono fare merenda, portata da casa, e riempire la borraccia ai fontanelli di acqua potabile, presenti all'interno dell'Orto.

Tutte le attività sono conformi alle linee di indirizzo ministeriali per la gestione in sicurezza dei centri estivi e delle attività per minori nell’emergenza COVID-19.

Costi

Quota d’iscrizione per una settimana: 120€

Riduzioni: 10% dipendenti Università di Firenze e Regione Toscana, soci Coop;
20% sulla quota per fratelli/sorelle del primo iscritto.

Iscrizioni e pagamenti

Modulistica con Regolamento

Guida al pagamento con pagoPA

Locandina

Maggiori informazioni

 

 

Natura Collecta, Natura Exhibita è aperta

natura_collecta

Il percorso espositivo dedicato al collezionismo naturalistico è aperto dal lunedì al sabato nel Salone Donatello della Basilica di San Lorenzo a Firenze, anche con visite guidate.

Maggiori informazioni nel sito di Natura Collecta, Natura Exhibita.

Prima o dopo la visita puoi navigare parte dell'itinerario di visita con un tour virtuale.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra l’Università di Firenze, l'Opera Medicea Laurenziana e l’Insigne Basilica di San Lorenzo, in concomitanza con i lavori di ristrutturazione che coinvolgono il Museo 'La Specola', una delle anime del Sistema Museale di Ateneo, rendendolo inaccessibile al pubblico per alcuni mesi.

 

D'estate viaggia in Museo

viaggia_museo_antropologia

Ogni mercoledì di luglio il Museo di Antropologia e Etnologia di Firenze prolunga l’orario di apertura fino alle 19.30, anche con visite guidate tematiche su prenotazione.

Quattro viaggi nel tempo e nello spazio per scoprire usi e costumi dei popoli e per confrontare le diverse percezioni dell’estetica. Modi diversi di creare bellezza ci mostrano come le culture tradizionali siano fonte di ispirazione per nuove mode e nuovi stili.

Alle ore 17.30 e alle ore 18.30:

7 luglio | Tutti i vestiti del mondo

14 luglio | Calzature per camminare il mondo

21 luglio | Un’idea in testa: cappelli e copricapi dal mondo

28 luglio | Borse e borsette

La prenotazione è necessaria: i posti sono limitati.

Il costo della visita guidata è di 5€ a persona, da aggiungere al biglietto di ingresso in tariffa agevolata.

Il Museo di Antropologia è aperto dal martedì alla domenica.

Nella foto, dervish giranti.

 

Dialogo astronomico in Villa con “Galileo e la Piera”

Galileo e piera

Nella dimora in cui Galileo Galilei visse gli ultimi anni della sua vita, va in scena una divertente conversazione a due voci tra lo scienziato e la sua governante: “Galileo e la Piera. Dialogo astronomico in cucina”. Il dialogo è preceduto da una visita guidata alla dimora, tra bellezza e storia.

Durante i preparativi per la cena i due personaggi hanno l’occasione di discutere anche di questioni astronomiche. Un’occasione per indagare un Galileo domestico, quotidiano, le sue passioni, il cibo e il buon vino.

giovedì 15 e venerdì 16 luglio

Villa Galileo in via Pian dei Giullari, 42 - Firenze 

visita guidata alle ore 18 e a seguire il 'dialogo astronomico'

La prenotazione è necessaria. I posti sono limitati per garantire la sicurezza dell’evento.

Biglietto 9€ comprensivo della visita guidata.

La proposta è una collaborazione tra Museo Galileo e Sistema Museale di Ateneo.

 

 

I suoni dei vasi Chimù al Museo di Antropologia

Vasi_fischianti_Peru

Il Sistema Museale di Ateneo aderisce alle Notti dell’Archeologia, iniziativa della Regione Toscana, con un ciclo di conferenze all’interno di Incontri di storia e preistoria al Museo di Antropologia e Etnologia.

 

Suoni tra terra, acqua e aria. I vasi fischianti Chimù del Perù precolombiano,

Giulia Dionisio, archeologa, curatrice Museo di Antropologia e Etnologia.

 

Un viaggio nel passato alla scoperta di una delle più grandi civiltà del Perù precolombiano: i Chimù. Il loro dominio generò un importante organismo statale che si sviluppò sulla costa settentrionale peruviana prima dell’arrivo degli Incas. 

L’analisi della produzione ceramica, attraverso le tecniche di manifattura e le rappresentazioni iconografiche, ci porterà alla scoperta dei vasi fischianti, contenitori rituali che testimoniano il profondo legame esistente tra l’uomo e gli elementi della natura.

 

16 luglio, ore 18

 

Museo di Antropologia e Etnologia

Via del Proconsolo, 12 Firenze. Sala della Società di Antropologia ed Etnologia, 2° piano

Il museo è dotato di un ascensore a norma per l’accesso delle persone con disabilità.

 

Gli incontri sono gratuiti e la prenotazione è obbligatoria. I posti sono limitati per garantire la sicurezza dell’evento.

Nell’occasione il Museo sarà aperto fino alle ore 19.

 

Sistema Museale di Ateneo in collaborazione con Regione Toscana

 

 

Cultura e cognizione nell’evoluzione dell’uomo

Il Sistema Museale di Ateneo aderisce alle Notti dell’Archeologia, iniziativa della Regione Toscana, con un ciclo di conferenze all’interno di Incontri di storia e preistoria al Museo di Antropologia e Etnologia.

 

Cultura e cognizione nell’evoluzione dell’uomo con Fabio Di Vincenzo, paleoantropologo,  curatore Museo di Antropologia e Etnologia.

 

Le prime creature che possiamo chiamare umane, appartenenti quindi al genere Homo, sono anche le prime a manifestare in forma estesa e stabile il possesso di una cultura materiale. Di quegli uomini diversi da noi possiamo ricostruirne le fattezze, coglierne alcuni tratti e abitudini basandoci sui fossili e sulle tracce della loro attività giunte fino a noi, grazie alla memoria della Terra che le ha custodite per milioni di anni nella loro fragilità ma anche nella loro straordinaria durevolezza. Attraverso gli strumenti del primo Paleolitico, gli uomini della preistoria hanno intrapreso il percorso evolutivo che ha condotto fino alla nostra modernità cognitiva. Un percorso da riscoprire insieme al Museo di Antropologia di Firenze.

 

23 luglio, ore 18

 

Museo di Antropologia e Etnologia

Via del Proconsolo, 12 Firenze. Sala della Società di Antropologia ed Etnologia, 2° piano

Il museo è dotato di un ascensore a norma per l’accesso delle persone con disabilità.

 

Gli incontri sono gratuiti e la prenotazione è obbligatoria. I posti sono limitati per garantire la sicurezza dell’evento.

Nell’occasione il Museo sarà aperto fino alle ore 19.

 

Sistema Museale di Ateneo in collaborazione con Regione Toscana

 

 

Capolavori della natura elbana

Capolavori_elbani

Il 26 giugno si apre a Rio Marina (Isola d'Elba) la mostra 'Capolavori della natura elbana. Tormaline e altri cristalli dalle viscere della terra'.

Curata da Vanni Moggi Cecchi e Lucilla Fabrizi, l’esposizione è frutto della collaborazione tra il Sistema Museale di Ateneo e il Parco Minerario dell’Isola d’Elba.

E così, tornano per la prima volta a splendere nella terra che li ha generati, spettacolari esemplari di minerali dal grande pregio estetico, storico e naturalistico.

I minerali, cristallizzati nelle viscere dell’isola d’Elba milioni di anni fa, sono stati estratti tra la fine del XVIII e l’inizio del XIX secolo dai filoni pegmatitici, vene di roccia cariche di ricchezze minerarie, portati alla luce dalle spinte tettoniche.

Su tutti gli esemplari esposti spiccano i cristalli policromi delle splendide e uniche tormaline elbane, dalle perfette forme geometriche e dal considerevole valore.

Gli stessi filoni pegmatitici hanno generato anche berilli, granati e quarzi di dimensioni ragguardevoli e straordinaria bellezza.

La mostra si snoda attraverso un percorso che illustra le caratteristiche delle pegmatiti, la loro formazione e sfruttamento. Quindi, sono descritte la geologia, le specie mineralogiche tipiche dell’Elba e i 200 anni di esplorazione dei suoi giacimenti.

L’esposizione termina con l’affascinante storia della famosa Collezione Elbana e dei suoi meravigliosi esemplari, alcuni dei quali recentemente restaurati.

Tutti i minerali appartengono alla Collezione di Mineralogia e Litologia del Museo di Storia Naturale - Sistema Museale d’Ateneo dell’Università di Firenze, in attesa di essere ospitati ed esposti al pubblico al Museo ‘La Specola’ al termine dei lavori di riqualificazione.

La mostra è inserita nel programma del convegno TUR2021, Terza Conferenza Internazionale sulle Tormaline.

 



Capolavori della natura elbana

Tormaline e altri cristalli dalle viscere della terra

26 giugno - 31 ottobre. Orari: 9.30-12.30 | 15.30-19.30 | 21-23

Parco Minerario dell’Isola d’Elba, Palazzo del Burò

Via Magenta, 26, Rio Marina (LI).

Info: + 39 0565 962088; e-mail: info(AT)parcominelba.it

 

 

Tempo di...visite guidate

Visite_guidate_2021

Vuoi lasciarti accompagnare attraverso le ere geologiche al Museo di Geologia e Paleontologia, tra le culture e le testimonianze dei popoli al Museo di Antropologia e Etnologia e tra i sentieri dell'Orto botanico?

Con i musei aperti, il Sistema Museale organizza visite guidate a cura dei Servizi educativi e didattici:

Museo di Geologia e Paleontologia, ogni sabato alle 10.30

Museo di Antropologia e Etnologia, ogni sabato alle 15.30 e ogni mercoledì sera di luglio

Orto botanico "Giardino dei Semplici", ogni domenica alle 10.30.

 

Per le visite guidate è richiesto un contributo di 5€ oltre al biglietto d'ingresso; le visite sono gratuite per bambine e bambini, ragazze e ragazzi fino a 14 anni compiuti.

 

La prenotazione è necessaria: i posti sono limitati per garantire la qualità e la sicurezza della tua visita, nel rispetto delle misure adottate in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

 

Le collezioni del Museo nelle parole di Dante

Al_Museo_con_Dante

Leggendo Dante si possono scoprire anche le collezioni del Sistema Museale di Ateneo. È l’iniziativa Al Museo con Dante, una sinergia tra SMA, Sistema Bibliotecario di Ateneo e i lettori OrtOblati, con la collaborazione tecnica del Laboratorio multimediale di Ateneo.

Un viaggio letterario e scientifico attraverso 8 tappe per altrettanti documenti video, dai luoghi del Sistema Museale di Ateneo, con le curatrici e i curatori del Museo di Storia Naturale e delle dimore storiche Villa La Quiete e Villa Galileo.

Tutte le date, online ogni mercoledì alle ore 11:

21 luglio | "Fresco smeraldo, vivo topazio, fin balasso"

 

le collezioni di Mineralogia e Litologia con Vanni Moggi Cecchi

9 giugno | "La divina foresta"Icona YouTubevideo
l'Orto botanico con Marina Clauser

16 giugno | "D'elefanti e di balene"Icona YouTubevideo
il Museo di Geologia e Paleontologia con Elisabetta Cioppi

23 giugno | "Non fia men dolce un poco di quiete"Icona YouTubevideo
Villa La Quiete con Raffaele Niccoli Vallesi

30 giugno | "Un uom nasce alla riva dell'Indo"Icona YouTubevideo
il Museo di Antropologia e Etnologia con Giulia Dionisio

7 luglio | "Noi siam venuti al loco ov'i t'ho detto"Icona YouTubevideo
Villa Galileo con Fausto Barbagli

14 luglio | "Oh maraviglia! ... l'umile pianta, cotal si rinacque"Icona YouTubevideo
le collezioni di Botanica con Chiara Nepi

28 luglio | "Fatti non foste a viver come bruti..."
il Museo La Specola con Annamaria Nistri

È possibile seguire o rivedere gli incontri su questa pagina, sul canale YouTube e sui profili social Facebook e Instagram del Sistema Museale di Ateneo.

Locandina

Gli appuntamenti fanno parte del calendario di iniziative per il settimo centenario della morte di Dante.

 
Da 1 a 9 di 9
di 1

In corso

Unifi Home Page

Inizio pagina