Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
SMA Sistema Museale di Ateneo
Home > Eventi
Stampa la notizia

Eventi

 

Capolavori della natura elbana

Capolavori_elbani

Il 26 giugno si apre a Rio Marina (Isola d'Elba) la mostra 'Capolavori della natura elbana. Tormaline e altri cristalli dalle viscere della terra'.

Curata da Vanni Moggi Cecchi e Lucilla Fabrizi, l’esposizione è frutto della collaborazione tra il Sistema Museale di Ateneo e il Parco Minerario dell’Isola d’Elba.

E così, tornano per la prima volta a splendere nella terra che li ha generati, spettacolari esemplari di minerali dal grande pregio estetico, storico e naturalistico.

I minerali, cristallizzati nelle viscere dell’isola d’Elba milioni di anni fa, sono stati estratti tra la fine del XVIII e l’inizio del XIX secolo dai filoni pegmatitici, vene di roccia cariche di ricchezze minerarie, portati alla luce dalle spinte tettoniche.

Su tutti gli esemplari esposti spiccano i cristalli policromi delle splendide e uniche tormaline elbane, dalle perfette forme geometriche e dal considerevole valore.

Gli stessi filoni pegmatitici hanno generato anche berilli, granati e quarzi di dimensioni ragguardevoli e straordinaria bellezza.

La mostra si snoda attraverso un percorso che illustra le caratteristiche delle pegmatiti, la loro formazione e sfruttamento. Quindi, sono descritte la geologia, le specie mineralogiche tipiche dell’Elba e i 200 anni di esplorazione dei suoi giacimenti.

L’esposizione termina con l’affascinante storia della famosa Collezione Elbana e dei suoi meravigliosi esemplari, alcuni dei quali recentemente restaurati.

Tutti i minerali appartengono alla Collezione di Mineralogia e Litologia del Museo di Storia Naturale - Sistema Museale d’Ateneo dell’Università di Firenze, in attesa di essere ospitati ed esposti al pubblico al Museo ‘La Specola’ al termine dei lavori di riqualificazione.

La mostra è inserita nel programma del convegno TUR2021, Terza Conferenza Internazionale sulle Tormaline.

 



Capolavori della natura elbana

Tormaline e altri cristalli dalle viscere della terra

26 giugno - 31 ottobre. Orari: 9.30-12.30 | 15.30-19.30 | 21-23

Parco Minerario dell’Isola d’Elba, Palazzo del Burò

Via Magenta, 26, Rio Marina (LI).

Info: + 39 0565 962088; e-mail: info(AT)parcominelba.it

 

 

Natura Collecta, Natura Exhibita è aperta

natura_collecta

Il percorso espositivo dedicato al collezionismo naturalistico è aperto dal lunedì al sabato nel Salone Donatello della Basilica di San Lorenzo a Firenze, anche con visite guidate.

Maggiori informazioni nel sito di Natura Collecta, Natura Exhibita.

Prima o dopo la visita puoi navigare parte dell'itinerario di visita con un tour virtuale.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra l’Università di Firenze, l'Opera Medicea Laurenziana e l’Insigne Basilica di San Lorenzo, in concomitanza con i lavori di ristrutturazione che coinvolgono il Museo 'La Specola', una delle anime del Sistema Museale di Ateneo, rendendolo inaccessibile al pubblico per alcuni mesi.

 

Tempo di...visite guidate

Visite_guidate_2021

Vuoi lasciarti accompagnare attraverso le ere geologiche al Museo di Geologia e Paleontologia, tra le culture e le testimonianze dei popoli al Museo di Antropologia e Etnologia e tra i sentieri dell'Orto botanico?

Con i musei aperti, il Sistema Museale organizza visite guidate a cura dei Servizi educativi e didattici:

Museo di Geologia e Paleontologia, ogni sabato alle 10.30

Museo di Antropologia e Etnologia, ogni sabato alle 15.30

Orto botanico "Giardino dei Semplici", ogni domenica alle 10.30.

 

Per le visite guidate è richiesto un contributo di 5€ oltre al biglietto d'ingresso; le visite sono gratuite per bambine e bambini, ragazze e ragazzi fino a 14 anni compiuti.

Anche le dimore storiche partecipano al ciclo di visite guidate:

Villa La Quiete, ogni giovedì per scoprire i capolavori e le vicende della dimora

Villa Galileo, per tutti i mercoledì di giugno alla scoperta dell'ultima dimora del grande scienziato.

 

La prenotazione è necessaria: i posti sono limitati per garantire la qualità e la sicurezza della tua visita, nel rispetto delle misure adottate in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

 

Campi estivi per imparare divertendosi

Campi_estivi_2021Il Sistema Museale di Ateneo rinnova la proposta di campi estivi per bambine/i, dedicando il programma del 2021 ai temi naturalistico e della sostenibilità ambientale. “Riscopriamo e ricicliamo: natura e giochi all'Orto botanico”, questo il titolo delle giornate insieme per imparare e scoprire, divertendosi.

 

Quando: 5-9 luglio | 12-16 luglio | 19-23 luglio e 30 agosto-3 settembre | 6-10 settembre
dal lunedì al venerdì, ore 9-13 (arrivo 8.30-9, uscita 13-13.30)

Dove: Orto botanico, ingresso da via Giorgio La Pira 8

Età: da 6 a 10 anni

Partecipanti per settimana: minimo 4, massimo 10

Iscrizione necessaria

 

Le attività ludico-didattiche per bambine/i da 6 a 10 anni si svolgono negli spazi verdi dell’Orto botanico, con piante provenienti da tutto il mondo; una mattina è dedicata alle suggestive sale del Museo di Geologia e Paleontologia, tra elefanti e balene fossili di milioni di anni fa.

Organizzazione delle attività

Lo spazio all’aperto è organizzato in piccoli gruppi, sia in zone d’ombra che nell’Ostensio, che è un'aula didattica attrezzata all’interno dell’Orto, ad accesso dedicato; qui, per tutta la settimana, ciascuna/o ha un tavolino con il proprio nome, dove conservare il materiale consegnato il primo giorno in un contenitore personalizzato (matite, gomma, colla, forbicine, carta).

I bambini possono fare merenda, portata da casa, e riempire la borraccia ai fontanelli di acqua potabile, presenti all'interno dell'Orto.

Tutte le attività sono conformi alle linee di indirizzo ministeriali per la gestione in sicurezza dei centri estivi e delle attività per minori nell’emergenza COVID-19.

Costi

Quota d’iscrizione per una settimana: 120€

Riduzioni: 10% dipendenti Università di Firenze e Regione Toscana, soci Coop;
20% sulla quota per fratelli/sorelle del primo iscritto.

Iscrizioni e pagamenti

Modulistica con Regolamento

Guida al pagamento con pagoPA

Locandina

Maggiori informazioni

 

 

Musei da giocare

Musei_da_giocare

Il Sistema Museale di Ateneo organizza visite e laboratori ludico-didattici per famiglie e bambine/i nelle suggestive cornici dell’Orto botanico, del Museo di Antropologia e Etnologia e del Museo di Geologia e Paleontologia.

Le attività sono organizzate nel mese di giugno e a cura dell’Associazione culturale Tethys. I posto sono limitati: per partecipare è necessaria la prenotazione.

3-6 anni

Nella cornice dell’Orto botanico, attività laboratoriali a rotazione della durata massima di 30 minuti ciascuna (“Il tuo disegno profumato”, “Crea il tuo albero”, “Pianta il tuo seme”).

sabato 19 e 26 giugno, ore 10.30 | 11.00 | 11.30 | 12.00

Possono partecipare 5 bambine/i per ciascun turno.

Durante le attività è richiesta la presenza di un adulto (genitori, nonni o accompagnatori autorizzati). Un secondo adulto può visitare il “Giardino dei Semplici” in autonomia.

Per il laboratorio ludico-didattico è richiesto un contributo di 3€ per bambina/o, oltre al costo del biglietto d’ingresso per gli adulti, confermando la gratuità prevista per la fascia d'età 0-6 anni.

6-10 anni

Visite e attività ludico-didattiche della durata di 1h, nelle cornici del “Giardino dei Semplici” e dei musei.

martedì 15 giugno, ore 10.30, Museo di Antropologia e Etnologia

giovedì 17 giugno, ore 10.30, Orto botanico

martedì 22 giugno, ore 10.30, Museo di Geologia e Paleontologia

Possono partecipare 10 bambine/i per ciascuna data.

Durante le attività è richiesta la permanenza di un adulto (genitori, nonni o accompagnatori autorizzati) all'interno del percorso espositivo, con la possibilità di una visita guidata al costo di 5€ oltre al biglietto d’ingresso.

Per il laboratorio ludico-didattico è richiesto un contributo di 3€ per bambina/o, oltre al costo del biglietto d’ingresso, confermando la riduzione prevista per la fascia d'età 6-14 anni.


 

Le collezioni del Museo nelle parole di Dante

Al_Museo_con_Dante

Leggendo Dante si possono scoprire anche le collezioni del Sistema Museale di Ateneo. È l’iniziativa Al Museo con Dante, una sinergia tra SMA, Sistema Bibliotecario di Ateneo e i lettori OrtOblati, con la collaborazione tecnica del Laboratorio multimediale di Ateneo.

Un viaggio letterario e scientifico attraverso 8 tappe per altrettanti documenti video, dai luoghi del Sistema Museale di Ateneo, con le curatrici e i curatori del Museo di Storia Naturale e delle dimore storiche Villa La Quiete e Villa Galileo.

Tutte le date, online ogni mercoledì alle ore 11:

9 giugno | "La divina foresta":Icona YouTubevideo
l'Orto botanico con Marina Clauser

16 giugno | "D'elefanti e di balene"
il Museo di Geologia e Paleontologia con Elisabetta Cioppi


23 giugno | "Non fia men dolce un poco di quiete"
Villa La Quiete con Raffaele Niccoli Vallesi

30 giugno | "Un uom nasce alla riva dell'Indo"
il Museo di Antropologia e Etnologia con Giulia Dionisio

7 luglio | "Noi siam venuti al loco ov'i t'ho detto"
Villa Galileo con Fausto Barbagli

14 luglio | "Oh maraviglia! ... l'umile pianta, cotal si rinacque"
le collezioni di Botanica con Chiara Nepi

21 luglio | "Fresco smeraldo, vivo topazio, fin balasso"
le collezioni di Mineralogia e Litologia con Vanni Moggi Cecchi

28 luglio | "Fatti non foste a viver come bruti..."
il Museo La Specola con Annamaria Nistri

È possibile seguire o rivedere gli incontri su questa pagina, sul canale YouTube e sui profili social Facebook e Instagram del Sistema Museale di Ateneo.

Locandina

Gli appuntamenti fanno parte del calendario di iniziative per il settimo centenario della morte di Dante.

 
Da 1 a 6 di 6
di 1

In corso

Unifi Home Page

Inizio pagina