Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
SMA Sistema Museale di Ateneo
Cere di Gaetano Zumbo

Cere di Gaetano Zumbo

Le collezioni di ceroplastica conservano 5 preziose cere seicentesche dell'abate siciliano Gaetano Giulio Zumbo, punto di partenza per l'uso della cera in rappresentazioni anatomiche.

Il Sistema Museale di Ateneo conserva le opere "Trionfo del tempo", "La pestilenza", "Morbo Gallico", "Vanità della grandezza umana", "Testa scorticata".

La narrazione di Zumbo attraverso le sue opere in cera richiama le sfide della vita nel Seicento – secolo attraversato da ondate ricorrenti di peste e sifilide. Le 5 cere conservate nelle collezioni del Museo sono una testimonianza insieme storica e artistica, apprezzata in tutto il mondo.

Un'altra preziosa opera di Zumbo – una testa anatomica in cera – è al Museum National d’Histoire Naturelle di Parigi.

Referente della collezione Claudia Corti

Leggi di più sulle cere di Gaetano Zumbo
Poggesi, M. La collezione delle cere anatomiche (pagine da 81 a 85), in: Barsanti, G. e Chelazzi, G. (a cura di), 2009, "Il Museo di Storia Naturale dell’Università degli Studi di Firenze : Le collezioni della Specola: zoologia e cere anatomiche", Firenze University Press

 
Unifi Home Page

Inizio pagina