Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
SMA Sistema Museale di Ateneo
Mineralogia e Litologia

Mineralogia e Litologia

Le ricchissime collezioni mineralogiche e litologiche dell'Università di Firenze offrono uno sguardo sul mondo dei minerali e delle rocce. Sono oltre 50.000 gli esemplari provenienti da tutto il mondo, anche extra-terrestri (meteoriti).

Le raccolte hanno origine nel periodo mediceo e sono documentate nel loro divenire: il Museo offre così agli studiosi l'occasione di seguire lo sviluppo delle discipline mineralogiche, sia dal punto di vista classificativo, con i cataloghi storici e gli archivi, che da quello pratico di laboratorio, con una serie di strumenti che testimoniano l'evoluzione delle conoscenze.

La storia del Museo e l’importanza del suo ruolo nella vita non solo fiorentina (nel 1775 era uno dei primi musei aperti a tutta la cittadinanza) emergono dalla notevole quantità di documenti, conservati nella sede di Geomineralogia della Biblioteca di Scienze e presso istituzioni come l'Archivio di Stato di Firenze e il Museo Galileo.

La vocazione anche didattica è testimoniata dalla raccolta di modellini delle forme cristallografiche dei minerali. All'interno delle collezioni anche i campioni-tipo (olotipi), depositati per la descrizione di nuove specie di minerali come richiesto dall'Associazione Mineralogica Internazionale.

Il valore assoluto delle collezioni, insieme estetico e scientifico, è riassunto nella collezione medicea di pietre lavorate, simbolo di un collezionismo del passato che abbiamo l'onore e l'onere di conservare.

Referente della Collezione Lito-Mineralogica: Vanni Moggi Cecchi
Referente dei database delle collezioni: Luciana Fantoni

Orari e modalità di visita delle collezioni di Mineralogia e Litologia

 
Unifi Home Page

Inizio pagina