MENU

Whale HUB | Il Capodoglio Giovanni

 

Il Capodoglio Giovanni è la quarta e ultima fase di Whale HUB, progetto di audience development e new media strategies a cura di Valeria D’Ambrosio, sviluppato per il Museo di Geologia e Paleontologia del Sistema Museale di Ateneo, all’interno del bando ValoreMuseo promosso dalla Fondazione CR Firenze

Della lunghezza di 12 metriIl Capodoglio Giovanni è un’installazione artistica di denuncia dell'inquinamento nei mari che ha “invaso” l’Orto Botanico “Giardino dei Semplici” dal 6 settembre al 6 ottobre 2019. Realizzata in collaborazione con l’associazione culturale CUT | Circuito Urbano Temporaneo, l’opera di Edoardo Malagigi riproduce in scala 1:1 un cetaceo realmente esistente. Per la sua realizzazione sono stati recuperati, grazie al contributo del Gruppo Hera, 2.220 contenitori in poliaccoppiato usati, dai quali sono stati ricavati circa 4.500 elementi assemblati per ricostruire la superficie esterna dell'animale.

 

 

Giovanni, capodoglio che vive nel Santuario Pelagos, area marina protetta nel Mar Mediterraneo settentrionale, è stato individuato per la prima volta nel 2016 dall'Istituto di ricerca Tethys. Per l’occasione, Giovanni è uscito idealmente dall’acqua per condividere con noi la fragilità della sua esistenza messa a rischio dall'attività antropica nei mari e dal grande problema dei rifiuti di plastica

Dopo il periodo di esposizione all’Orto Botanico, Il Capodoglio Giovanni si è spostato a Rimini per partecipare a Ecomondo, la fiera per l'innovazione industriale e la tecnologica dell'economia circolare così da continuare a condividere il suo messaggio con le persone sulla terraferma.

 

Galleria Flickr

Ultimo aggiornamento

11.02.2022

Cookie

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza.  Maggiori informazioni