MENU

Collezione Strozzi

 

La Collezione Strozzi, sistemata nell'omonima Sala in mobili lignei bianchi, comprende più di 6.500 campioni eterogenei per tipologia: vertebrati e invertebrati ma soprattutto circa 2mila campioni di foglie, provenienti per la maggior parte da località toscane.

È un patrimonio donato nel 1910 dal nipote del Marchese Carlo Strozzi all'Istituto di Studi Superiori di Firenze. La donazione fu alla condizione che i beni venissero riuniti in una sala intitolata a Carlo Strozzi, appassionato naturalista e membro della giunta costituita per redigere la prima Carta Geologica d'Italia.

Referenti della collezione Elisabetta Cioppi | Stefano Dominici

 

Ultimo aggiornamento

18.08.2021

Cookie

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza.  Maggiori informazioni